ASCOLI PICENO – Il popolo di Israele attraverso il proprio Ambasciatore in Italia Ofer Sachs ha inteso fare una donazione a favore degli agricoltori e degli allevatori colpiti dal terremoto.

Lo rende noto la Coldiretti che ha ricevuto l’assegno nel sottolineare la costante vicinanza dell’Ambasciata di Israele per alleviare le sofferenze degli agricoltori delle quattro regioni colpite, fin dalle prime scosse. Una attenzione che giunge da un paese come Israele che ha fatto dell’agricoltura un elemento centrale della propria storia, cultura e alimentazione.

“Siamo sinceramente grati per l’importante gesto di solidarietà che ci sostiene nell’impegno per la ripresa di aree a forte vocazione agricola” ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che “si tratta di un gesto importante di amicizia e di incoraggiamento per le migliaia di agricoltori che non vogliono abbandonare il territorio nonostante le pesanti difficoltà che si continuano a vivere a nove mesi dal sisma”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 84 volte, 1 oggi)