ANCONA – Una “interlocuzione” serrata con gli Ordini professionali delle Marche per sviluppare un percorso condiviso sulla ricostruzione.

La questione è stata al centro dell’incontro che si è svolto, nel tardo pomeriggio del 15 maggio, presso la sede della Giunta regionale.

Ad Ancona la vice presidente Anna Casini, l’assessore Angelo Sciapichetti e Cesare Spuri (Ufficio speciale per la ricostruzione) hanno incontrato Ordini e Collegi marchigiani per una valutazione congiunta sulle ultime norme emanate, relative alla ricostruzione pesante: quella degli edifici (abitativi e produttivi) gravemente danneggiati o distrutti dal sisma.

Un confronto dal profilo tecnico che ha messo in luce l’utilità di avviare un tavolo di coordinamento con i professionisti per una sintesi condivisa in merito alle attività legate alla ricostruzione.

“Le amministrazioni locali – è stato sottolineato – hanno in mano il futuro del proprio territorio che va costruito con la qualità degli interventi da perseguire”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 53 volte, 1 oggi)