FERMO – Promuovere la conoscenza delle Marche per intensificare la cooperazione economica e gli scambi commerciali. È l’invito che sei ambasciate in Italia dell’area Asean hanno rivolto alla Regione, chiedendo un incontro con i vertici istituzionali.

Venerdì 19 maggio gli ambasciatori dell’Indonesia, Malesia, Birmania, Filippine, Thailandia e Vietnam saranno ricevuti, ad Ancona, dal presidente Luca Ceriscioli e dall’assessora all’Internazionalizzazione Manuela Bora.

Le delegazioni regionale e delle ambasciate (guidate dal Vietnam che ha la presidenza di turno dell’Asean) si incontreranno alle ore 11 a Palazzo Raffaello, dando vita a un confronto sulle principali questioni in agenda. Successivamente gli ambasciatori si recheranno alla Camera di commercio e all’Università del capoluogo per altri appuntamenti in programma.

Nel pomeriggio è prevista una visita ad aziende del Fermano. L’Asean (Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico), è una organizzazione politica, economica e culturale di nazioni situate nel Sud Est asiatico.

È stata fondata nel 1967 per promuovere la cooperazione e l’assistenza fra gli Stati membri, per accelerare il progresso economico e aumentare la stabilità della regione. I Paesi aderenti sono: Filippine, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia, Brunei, Vietnam, Birmania, Laos, Cambogia, Timor Est e Papua Nuova Guinea (ammessa come osservatore).

L’associazione include circa l’8 per cento della popolazione mondiale (630 milioni di abitanti) e segnala tassi di crescita mediamente del 5 per cento negli ultimi anni. L’interscambio con l’Italia raggiunge i 14 miliardi di euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 52 volte, 1 oggi)