ASCOLI PICENO – I bianconeri si alleneranno insieme fino al 31 maggio e da questo venerdì inizierà il Picchio in tour, che vedrà la squadra impegnata in una serie di partite amichevoli nel circondario.”Impegno con i tifosi e per i tifosi . dice il portierone bianconero Ivan Lanni – giusto andare dalla gente, ci seguono in tanti.”

Sulla stagione appena terminata e sulla salvezza conquistata: “Si poteva fare di più in questa stagione ma ci sono state circostanze particolari come il terremoto e la neve, alla fine abbiamo comunque raggiunto l’obiettivo. Con Aglietti ho un buon rapporto personale spero possa restare. Parliamo molto.”

Dopo 3 stagioni ad Ascoli credi di poter dire che questa è stata la tua miglior stagione? Arrivano richieste anche dalla A rimarrai?: “ Si la mia miglior stagione ho potuto giocare tutte le partite senza infortuni. L’Anno prossimo spero che faremo meglio e ambisco a qualcosa di più importante per valorizzare il lavoro di Cardinaletti. Al salto di categoria ci penso è l’obiettivo di tutti i giocatori ma sono legato per ancora alcuni anni all’Ascoli e ci tengo e voglio lottare per obiettivi importanti.”

Come giudichi l’errore di Ragni contro la Ternana?: “E’ come fosse accaduto a me è un errore che abbiamo fatto tutti, anche io ho sbagliato con Spezia e Carpi (tiro da 30 metri) che potevo valutare meglio. Però io posso giocare la partita successiva per riscattarmi, invece lui no. Qualcuno l’ha giudicato venduto: “Riccardo è un bravissimo ragazzo ha detto meglio essere giudicato scarso che venduto.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 179 volte, 1 oggi)