ARQUATA DEL TRONTO – E’ ufficiale: le prime 26 casette delle 200 destinate ai terremotati di Arquata del Tronto verranno assegnate il 6 giugno alle ore 12.

Lo annuncia all’Ansa il vice sindaco della cittadina epicentro del sisma di agosto, Michele Franchi. Le Sae sono destinate alla frazione di Pescara del Tronto, quasi rasa al suolo dalle scosse.

”Non so ancora se l’assegnazione avverrà con un accordo fra la popolazione o per sorteggio. Sarà comunque presente un notaio – le parole di Franchi – In qualche caso i tempi per completare gli allacci di luce e gas potrebbero comportare altri 10-15 giorni ma intanto i cittadini potranno cominciare a sistemare le loro cose. Un primo grande segnale di speranza per Arquata. Per inizio agosto dovrebbero essere installate altre 40 Sae e poi via via le altre”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 168 volte, 1 oggi)