ASCOLI PICENO  – Salgono a 22 milioni gli italiani che hanno scelto di andare in vacanza approfittando della fortunata combinazione di ponti primaverili, dal 25 aprile al primo maggio fino al 2 giugno.

E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti in occasione della festa della Repubblica in cui si stima che siano 7,7 milioni i vacanzieri italiani secondo Federalberghi. Un’opportunità che in tanti hanno sfruttato anche con gite fuori porta, viaggi in giornata o picnic all’aria aperta per godere un po’ di relax in anticipo rispetto all’estate.

La maggioranza dei vacanzieri ha scelto località di mare, ma gettonate sono anche la montagna, le città e la campagna.

“La ricerca della tranquillità emerge dalle risultati positivi per la vacanza nella natura dove – precisa la Coldiretti – sono oltre 22mila agriturismi presenti in Italia che offrono la possibilità di rilassarsi all’aria aperta. La primavera – conclude Coldiretti – è la stagione privilegiata per stare nel verde perché consente di assistere allo spettacolo unico del risveglio della natura che riguarda piante, fiori e uccelli migratori”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 37 volte, 1 oggi)