ANCONA – Approvato a maggioranza dal Consiglio regionale delle Marche, con 14 voti a favore, 4 contrari e 2 astenuti, il Rendiconto dell’assemblea 2016.

Un atto di bilancio, licenziato dall’Ufficio di presidenza prima di arrivare in aula, “all’insegna del rigore, sobrietà e razionalizzazione delle spese” ha detto il vice presidente del Consiglio Renato Claudio Minardi.

A fronte di entrate effettive composte dai trasferimenti dal bilancio della Regione pari a 13, 8 milioni di euro, il Rendiconto presenta un avanzo di 1 milione e 180.705 euro da riversare nel bilancio generale della regione.

“Risparmi che tornano al servizio della comunità marchigiana” ha spiegato Minardi.

(Letto 64 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 64 volte, 1 oggi)