CINGOLI – Tutto pronto per il secondo appuntamento con “RisorgiMarche”, l’iniziativa a cura dell’artista Neri Marcorè con l’obiettivo di rilanciare le zone marchigiane colpite dagli eventi sismici e far riscoprire la bellezza dei parchi montani.

Dopo il strepitoso esordio a Spelonga con oltre 2 mila persone sui prati per ascoltare le canzoni e le melodie di Niccolò Fabi, sarà la volta di Malika Ayane a Cingoli il 7 luglio alla Domus San Bonfilio/Cristo delle Marche alle 16.30. Naturalmente evento ad ingresso gratuito, unico “prezzo” da pagare è la passeggiata a piedi per raggiungere il luogo del concerto.

Sono due i percorsi per raggiungere il concerto di Malika Ayane:

– dal varco del Foro 52 minuti (4 chilometri);
– dal varco di Avenale 45 minuti (3 chilometri);

Saranno presenti, anche in questa occasione, le Isole del Gusto: stand enogastronomici dove sarà possibile gustare e acquistare prodotti locali. Ci saranno anche gli spazi dedicati all’artigianato locale.

COSA INDOSSARE E COSA METTERE NELLO ZAINO, I CONSIGLI DEGLI ORGANIZZATORI
Indossate l’abbigliamento adeguato per una passeggiata in montagna, scarpe comode, abbigliamento da trekking, copricapo. Vi consigliamo di inserire nel vostro zaino acqua a sufficienza, cibo, occhiali da sole, magliette di ricambio, giacca a vento impermeabile con cappuccio (in caso di pioggia), crema protettiva solare, asciugamano, plaid o cuscino per sedersi sul prato. Lasciamo i prati e i sentieri puliti e belli come li abbiamo trovati: depositiamo i rifiuti negli appositi contenitori differenziati o, meglio ancora, rimettiamoli nello zaino, che dopo il concerto sarà più vuoto e leggero, per vuotarlo poi a casa. Prestate attenzione alla segnaletica collocata lungo il percorso. Evitate sentieri non segnalati.

(Letto 1.354 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.354 volte, 1 oggi)