SARNANO – Dopo una breve pausa, è pronto a tornare il festival “RisorgiMarche”.

Prossima tappa, della rassegna creata da Neri Marcorè con l’intento di rilanciare le zone marchigiane colpite dal terremoto e far riscoprire la bellezza dei parchi montani, è ai Piani di Ragnolo tra Fiastra e Sarnano nel Maceratese.

Avrà luogo, il 20 luglio alle 16.30, il concerto gratuito di Paola Turci. Come di consueto, unico “prezzo” da pagare per i visitatori, è la passeggiata in mezzo alla natura per raggiungere il “palco verde”.

Questi i tempi di percorrenza a piedi o in bici dai due varchi:

dal varco della Maddalena 55 minuti (2 km su comodo fondo asfaltato e sentiero), ascesa 0 metri, altitudine 1.322,91;

dal varco di Fiastra/Acquacanina un’ora (2,5 km su comodo fondo asfaltato e sentiero), ascesa 200 metri, altitudine 1.322,91;

PARCHEGGI

Parcheggio Maddalena;

Parcheggio Fiastra/Acquacanina;

Chi arriva in macchina potrà usufruire gratuitamente del servizio bus navetta (dalle 11 alle 15.45) da entrambi i parcheggi fino alla partenza dei rispettivi percorsi dai quali si dovrà proseguire solo a piedi o in bicicletta fino al luogo del concerto.

COSA INDOSSARE E COSA METTERE NELLO ZAINO, I CONSIGLI DEGLI ORGANIZZATORI
Indossate l’abbigliamento adeguato per una passeggiata in montagna, scarpe comode, abbigliamento da trekking, copricapo. Vi consigliamo di inserire nel vostro zaino acqua a sufficienza, cibo, occhiali da sole, magliette di ricambio, giacca a vento impermeabile con cappuccio (in caso di pioggia), crema protettiva solare, asciugamano, plaid o cuscino per sedersi sul prato. Lasciamo i prati e i sentieri puliti e belli come li abbiamo trovati: depositiamo i rifiuti negli appositi contenitori differenziati o, meglio ancora, rimettiamoli nello zaino, che dopo il concerto sarà più vuoto e leggero, per vuotarlo poi a casa. Prestate attenzione alla segnaletica collocata lungo il percorso. Evitate sentieri non segnalati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.100 volte, 1 oggi)