ASCOLI PICENO – Sabato 22 luglio la seconda giornata de L’Altra Italia promossa dal Comune di Ascoli Piceno con AMAT e il sostegno di MiBACT e Regione Marche che, con il sottotitolo di “Un Paese in salita” invita a riflettere sulla necessità di valorizzare e rilanciare l’Italia appenninica, propone in prima serata, alle 21.30 al Chiostro di Sant’Agostino, Giovanni Lindo Ferretti in «Terre in Moto. Recital per voce e corde».

Fondatore di gruppi storici del rock italiano degli anni ‘80 e ‘90 fra cui CCCP, C.S.I. e P.G.R., Ferretti incontra il pubblico in questo intenso recital, accompagnato dalle chitarre di Luca Alfonso Rossi, dove le parole, dense di storia lunga secoli, sono recitate, salmodiate e cantate. Una riflessione personale sulla vita, sull’Appennino, sulla montagna, sulla sua gente, su un’Italia appenninica – la nostra – che sta frantumando tra polvere e macerie il suo patrimonio storico e culturale e sta disperdendo le sue genti. Ma che ai borghi e ai paesi ha indissolubilmente legato la propria esistenza: «Ci gratifica il paesaggio – scrive – la combinazione di geografia e di storia. È un legame che ci possiede qualcosa di indefinibile ma concreto nel sentire e materico nel fare che non vuole e non può essere ridotto alla custodia di un museo a cielo aperto».

L’avvio di sabato è alle 17.30 in Pinacoteca con L’ALTRA ITALIA YOUNG, laboratori per 25 bambini fra 5 e 10 anni (prenotazione allo 333/3276129). In «Caccia ai tesori di Cola dell’Amatrice» i capolavori del pittore diventano oggetto di una entusiasmante caccia al tesoro.

Si prosegue alle 18.00 al Convento della SS. Annunziata con L’ALTRA ASCOLI a cura del professor Stefano Papetti, direttore dei Musei Civici, con «Salire il Calvario. Cola dell’Amatrice all’Annunziata» alla scoperta dell’affresco giovanile del pittore e architetto rinascimentale “La salita di Cristo al Calvario”.

A seguire a Palazzo dei Capitani (ore 19.30) l’inaugurazione della mostra del pittore Franco Mulas «Defrag. Opere 1967-2017».
Ancora al Convento dell’Annunziata gli ITINERARI SONORI realizzati dall’Istituto Musicale Spontini, che propongono il trio Federica Angelini (flauto), Claudia Vitelli (clarinetto) e Lara Travaglini (violoncello) con musiche di Georg Friedrich Händel, Johann Sebastian Bach, François Devienne.

Hanno collaborato alla realizzazione dell’edizione 2017 dell’Altra Italia i Musei Civici di Ascoli Piceno, l’Istituto Musicale Gaspare Spontini, la Libreria Rinascita e l’associazione Verticale d’Arte.

Ingresso libero a tutti gli appuntamenti, ad eccezione di Terre in Moto di Giovanni Lindo Ferretti con posto seduto non numerato a 10 euro (prevendite Biglietteria del Teatro tel. 0736/298770).
Informazioni tel. 0736/298770 e AMAT 071/2075880, sulla pagina facebook de L’Altra Italia e ai siti comuneap.gov.it e amatmarche.net. In caso di maltempo il recital si terrà al Teatro Ventidio Basso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)