FABRIANO – A Fabriano si è svolta all’Oratorio della Carità, l’iniziativa Rinasco – Le città creative per l’Appennino, promossa dalla Fondazione Aristide Merloni, alla presenza del ministro dei Beni – Attività culturali e Turismo, Dario Franceschini e del direttore generale UNESCO, Irina Bokova .

Il presidente della Regione, Luca Ceriscioli nel suo saluto di benvenuto nelle Marche ha evidenziato come “La creatività possa essere concepita come dimensione di ripartenza di un sistema in difficoltà: la nostra regione vive una fase difficile, guarda alla ricostruzione e vede nella creatività un’opportunità significativa. Cioè quello strumento che insieme all’innovazione ci permette di proporre e di offrire quello che fino ad oggi non c’è stato. Opportunità nuove attraverso un modello di network delle città creative che con i metodi di lavoro che saranno applicati potranno trasferirci le buone pratiche da seguire per uno sviluppo equilibrato. A Fabriano quindi oggi abbiamo assistito ad un momento importante di una città che fa della sua vocazione una dimensione nuova di crescita. Grazie al Governo abbiamo avuto risorse importantissime per far ripartire i nostri territori, dobbiamo mettere in moto tutte le capacità di spenderle bene e di coniugarle con l’innovazione. Un collegamento fondamentale, necessario per poter restituire ai cittadini tutte quelle opportunità di cui hanno bisogno per lavorare, per avere servizi, per tornare nelle terre colpite, dove la ricostruzione non sarà solo materiale ma di opportunità di vita e di futuro.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)