ACQUASANTA TERME – Le persone non si sono spaventate più di tanto per la scossa di magnitudo 4.2, con epicentro tra Lazio e Abruzzo, avvertita anche nelle Marche.

Ma un toro di 7 quintali, terrorizzato dal movimento tellurico, è fuggito dalla stalla e per recuperarlo è stato necessario l’intervento di un elicottero dei vigili del fuoco.

L’animale è stato rintracciato a Campeglia, sopra Ponte d’Arli, nel territorio di Acquasanta Terme, in una zona impervia. Per le condizioni del terrene e per la stazza del bovino, il toro è stato sedato con l’assistenza di un veterinario, poi avvolto in una rete e sollevato per essere depositato in un’area pianeggiante.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 313 volte, 1 oggi)