CASTELLUCCIO DI NORCIO – Acquista prodotti tipici del territorio più di un italiano su tre (il 36%) che in vacanza ha deciso di fare visita alle aree colpite dal terremoto.

E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti-Ixè, diffusa in occasione dell’inizio della raccolta della lenticchia Igp di Castelluccio di Norcia.

Secondo l’organizzazione degli agricoltori, l’acquisto di prodotti tipici locali è “una delle forme più diffuse di solidarietà alle popolazioni terremotate”. Un’attenzione definita “importante” in occasione dell’estate, in cui si prevede che in circa sei milioni trascorreranno un po’ di tempo nelle aree colpite dal terremoto.

“Il ritorno dei turisti è determinante per chi come gli agricoltori è rimasto a presidiare queste terre ferite e abbandonate dall’esodo forzato”, ha affermato il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo. Evidenziano l’esigenza che “la ricostruzione vada di pari passo con la ripresa dell’economia, che in queste zone significa soprattutto cibo e turismo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 41 volte, 1 oggi)