ASCOLI PICENO – I bianconeri si preparano in vista del primo match ufficiale che li vedrà in campo per la partita di Coppa Italia, sabato alle 18 allo stadio “Del Duca”, contro la Juve Stabia.

Il vice allenatore Enzo Maresca, analizza questo inizio di stagione e il test contro la Salernitana: “A nostro avviso è stato un avvio positivo e i ragazzi hanno assimilato le nostre idee di calcio. Abbiamo affrontato una squadra di categoria e la risposta è stata positiva . La valutazione va fatta su ciò che si è visto ma lo spirito è quello giusto ovvero per cercare di riprendere la partita. Più giocatori tecnici hai più è meglio per tutti e l’idea di spostare Bianchi sta andando bene. Non è stata negativa l’idea di mettere un centrocampista in difesa e ho scoperto positivamente Florio che sta rispondendo bene.”

Sulla tattica della squadra e gli esperimenti in amichevole: “Stiamo usando la marcatura a zona e uno studio va fatto sui gol che l’Ascoli ha preso lo scorso anno. Favilli lo vedo bene e ha lavorato bene a Cascia e sono fiducioso sul suo rendimento e credo che dovrebbe attaccare maggiormente gli spazi. Adesso dobbiamo cercare i giusti equilibri. Per noi la palla la devono volerla tutti, ma l’errore ci può stare. Abbiamo dei giocatori che possono spostarsi facilmente: a centrocampo abbiamo molta scelta mentre in avanti Santini può giocare da prima punta. Per il capitano ci sono Lanni e Mengoni e va fatta un altra scelta che è quella di Buzzegoli.”

Sabato arriva la Juve Stabia: “Stiamo già cercando una crescita e il nostro obiettivo è quello di superare il turno. Stiamo valutando l’avversario e stiamo cercando di valutare tutte le opzioni possibili e per adesso siamo soddisfatti del lavoro fatto. Tutto sta filando liscio e dovunque ci sono rose lunghe ma qui conta solo l’Ascoli che per noi è una priorità. Abbiamo bisogno del pieno sostegno del pubblico e vorremmo trasformare lo stadio nel nostro fortino.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 220 volte, 1 oggi)