OFFIDA – “Crediamo che il Sig. Eliano D’Angelo, probabilmente, ancora non ha digerito di aver perduto l’incarico della gestione verde Bambinopoli. Eppure pensavamo che, dopo la sonora bocciatura che i cittadini di Offida gli hanno riservato, non eleggendolo neanche in consiglio comunale, avesse capito la lezione”.

Claudio Sibillini, capogruppo di Offida Solidarietà e Democrazia, risponde con una nota alle dichiarazioni di Eliano D’angelo, il quale aveva contestato gli interventi di potatura, soprattutto quelle effettuate nel Viale Repubblica.

Sibillini ribadisce quali siano le priorità per l’amministrazione offidana “l’ambiente e la tutela del verde è un obiettivo a cui questa Amministrazione Comunale guarda da sempre con particolare attenzione; tant’è che non vi è mai stato un intervento di opera pubblica o qualsivoglia neo insediamento dove il verde non sia stato presente, passando per la realizzazione di un “Bosco per la Città“, alla manutenzione e cura ordinaria e straordinaria che hanno permesso la salvaguardia del patrimonio arboreo del nostro territorio comunale.
Nello specifico possiamo rimarcare inoltre che, grazie alle potature tanto contestate da qualcuno, tali interventi hanno preservato il verde pubblico che altrimenti le precipitazioni nevose straordinarie avrebbero seriamente danneggiato; tant’è che ad oggi tutte le piante oggetto di potatura sono rigogliose e godono di ottima salute, facilmente visibile e riscontrabile da parte di tutti.”

“Forse D’Angelo – continua Claudio Sibillini – farebbe bene ad occuparsi del comune in cui vive e paga le tasse perché, appare evidente dalle cose che si fa dettare, per quando riguarda la gestione del verde in Offida, che abbia la testa offuscata. Dispiace che non abbia ancora capito che il tempo della gestione del verde a prezzi di boutique in Offida è concluso.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 438 volte, 1 oggi)