ARQUATA DEL TRONTO – ”Fabrizio Curcio ha lasciato? E’ una gravissima perdita per noi: conosceva tutte le problematiche del territorio, era sempre disponibile, e se lo chiamavi al telefono ti rispondeva ogni volta, cosa che altre istituzioni non fanno”.

Il sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci ha appreso dall’Ansa delle dimissioni del capo della Protezione civile, ed è ”dispiaciutissimo”.

”Spero che le pressioni di noi sindaci, che sono certamente tante, non l’abbiano logorato: nel qual caso mi sentirei in colpa Senza di lui – aggiunge Petrucci – non so come avremmo fatto, anche se qui, ad un anno dal sisma, i ritardi ci sono, ma non per colpa sua: mi auguro che Angelo Borrelli continui sulla strada di Curcio. Se ne va un uomo capace e un amico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 132 volte, 1 oggi)