Di Alessandra Amatucci

ASCOLI PICENO – Da giovedì 10 a domenica 20 agosto torna il Festival mondiale dell’oliva ripiena all’ascolana.

Ascoliva è una manifestazione ormai di stampo mondiale che vuole promuovere quello che da molti è considerato il miglior prodotto gastronomico delle Marche: le olive ripiene all’ascolana. Un’occasione per immergersi nel mondo del gusto, con prodotti di elevata qualità, e allo stesso tempo godere degli aspetti culturali della tradizione ascolana. Il tutto condito con eventi, spettacoli, laboratori gastronomici, visite guidate e tanto divertimento.

Si parte giovedì 10 agosto, alle ore 18.30, con l’inaugurazione del Festival e la famosa Notte Bianca di Ascoli Piceno. Venerdì 11 agosto, alle ore 11, è in programma il convegno “Andare fieri dell’oliva ascolana del Piceno Dop”, a seguire interverranno diversi relatori per trattare tematiche importanti sull’alimentazione: Leonardo Seghetti, Biancamaria Torquati, Giovanni Bastianelli, Gianluca Gregori, nonché i sindaci Guido Castelli di Ascoli Piceno, Paolo Calcinaro di Fermo e Maurizio Brucchi di Teramo.

Sabato 12 agosto, ore 20, è in programma l’incontro aperto con il dottor Mauro Mario Mariani, medico specialista che risponderà alle domande del pubblico su “Cosa, come, quando, quanto fare per cambiare stile di vita”.

Domenica 13 agosto, ore 20, c’è la presentazione del libro “Oliva Ascolana” con la presenza degli autori Felicioni, Seghetti e De Angelis.

Lunedì 14 agosto, ore 20, il Laboratorio di degustazione di olive verdi e farcite a confronto, a cura del professor Leonardo Seghetti.

Martedì 15 agosto, ore 22, la classica festa di ferragosto.

Mercoledì 16 agosto, ore 20, torna Leonardo Seghetti con il laboratorio di degustazione dell’olio di oliva evo a confronto con altri oli.

Giovedì 17 agosto, alle ore 20, i professori Alberto Felici e Leonardo Seghetti tratteranno “Le olive ascolane in cucina; qualità dei prodotti: le carni”.

Venerdì 18 agosto, ore 20, “PREMIO ASCOLIVA” (seconda edizione) con l’assegnazione dei premi agli ascolani che si sono distinti a livello assoluto e nel settore enogastronomico. Alle ore 21 è poi in programma un incontro a cura di Slow Food intitolato “Naturalmente Tenera” con Nelson Gentili, Luca Giacomozzi, Renata Alleva, Ugo Pazzi e Nazzareno Migliori.

Sabato 19 agosto, ore 20, “Pane, olive ascolane e vino…stesso filo conduttore: la fermentazione” con il professor Leonardo Seghetti. Infine, domenica 20 agosto, alle ore 23.30, il Festival dell’oliva ascolana si conclude con la tradizionale festa di chiusura.

(Letto 413 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)