ARQUATA DEL TRONTO – ”Mi auguro che ci ripensi”. La notizia della possibile uscita di scena (rilanciata il 19 agosto da Qn e Corriere Adriatico) del commissario alla ricostruzione post sisma Vasco Errani ha messo in agitazione il sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci.

”E’ una cattiva notizia, perché ormai Errani era un punto di riferimento. E’ una grossa perdita – dice Petrucci all’Ansa – ormai il commissario conosceva tutte le pratiche, quanto si doveva fare, per esempio, per un passaggio importante in vista della ricostruzione, quello della microzonazione.

“Non so a chi verranno attribuite le sue funzioni in una situazione che io ritengo sia ancora di piena emergenza, almeno per il mio comune. Curcio ha lasciato per motivi strettamente personali ed è comunque stata una grossa perdita. Per quanto riguarda ora Errani – conclude Petrucci all’Ansa – se è una scelta sua, mi auguro che ci possa ripensare; se è una scelta governativa, che ci pensassero due volte prima di sostituire un uomo che ha acquisito una grande esperienza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)