ASCOLI PICENO – Anche l’Ansa batte la notizia degli insulti ricevuti da una coppia di omosessuali usciti da Palazzo dei Capitani che dopo la cerimonia per la loro unione civile, la prima ad Ascoli, hanno subito derisione e insulti da un uomo presente ad un bar in Piazza del Popolo.

Così riporta l’Ansa: “Al termine del rito, svoltosi in un clima di assoluta tranquillità, i due sposi si sono intrattenuti in un bar di piazza del Popolo insieme agli invitati. E’ qui che sarebbero stati derisi e insultati, in particolare da un uomo di una cinquantina d’anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno raccolto la testimonianza di una donna che ha riferito dell’accaduto indicando anche l’identità dell’uomo, che nel frattempo si era allontanato.
Essendo il reato di ingiuria depenalizzato, contro di lui la coppia potrà procedere eventualmente solo in sede civile chiedendo un risarcimento danni.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)