ASCOLI PICENO – Il difensore bianconero Padella risultato uno dei migliori in campo contro la Pro Vercelli analizza il match ma ha la testa già alla prossima gara.

Sei stato uno dei migliori in campo anche le statistiche parlano chiaro: “Il mio obiettivo era partite bene ma sono soddisfatto di tutto il reparto. Rispetto alla partita precedente non prendere gol ci da fiducia. Partita positiva in tutto. Sicuramente se sono stato tra i migliori mi fa piacere. Mi sono trovato bene con Gigliotti.  A livello personale?Non conoscevo il campo e sono contento di aver vinto. Che sensazione hai avuto dai tifosi? L’apporto dei tifosi così vicini ci danno una spinta in più sono tanto calorosi. Ci aiutano tanto.”

Sabato arriva il Novara: “Non mi risparmio mai né in allenamento né in  partita. Siamo qui per fare il bene dell’Ascoli. Ora la testa va a Novara. Hanno un’attacco valido e ci dobbiamo tenere pronti. Loro vengono da due sconfitte.” Due sconfitte ma contro due squadre di vertice: “È un campionato molto difficile, vincere le partite è più difficile dobbiamo essere consapevoli è convinti di essere una buona squadra. Vedo qualche analogia con il Benvento, sarebbe bello ripetere quello che ho vissuto li. C’è un bel gruppo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)