BRUXELLES – Il Parlamento Ue ha approvato il 13 settembre in via definitiva lo stanziamento di 1,2 miliardi di euro per 140 comuni delle quattro regioni italiane, Marche, Umbria, Lazio ed Abruzzo, colpite dai sismi dell’agosto ed ottobre 2016 e del gennaio 2017.

Il presidente del Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo esprime grande soddisfazione: “Ringrazio i Parlamentari europei del nostro Paese che si sono impegnati per il raggiungimento di questo importante risultato – osserva -, frutto di una proficua collaborazione tra Parlamento Europeo, Governi nazionali e istituzioni locali”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 186 volte, 1 oggi)