CASTORANO – Il 15 settembre è iniziato il Festival “Scrivere per la Musica” di Castorano. Una tre giorni dedicata alla cultura – che si concluderà domenica 17 settembre – che ha visto esibirsi come primo ospite il maestro Lito Fontana, il musicista che è tornato nel piceno dalla sua Innsbruck, città dove ormai vive da anni, solo per partecipare al festival.

Sabato 16 alle 19:30, al Belvedere della Poesia, si terrà un aperitivo musicale, durante il quale si esibirà il maestro Marco Ghezzi. Alle ore 21:30, al Belvedere della Musica, ci sarà la premiazione della poesia vincitrice tra le 133 arrivate, trasformata in canzone dal maestro Sergio Morganti. Saliranno sul palco anche Federico D’Annunzio, finalista del “Premio Lunezia 2017″ e la serata sarà movimentata dal gruppodello “I Sicari dello Swing”. 

Domenica gran finale alle 21:30 con gli “Après La Classe”. Il gruppo pugliese ha posticipato la chiusura del tour – che doveva svolgersi a Milano il 16 settembre – proprio per partecipare al festival. Gli “Après La Classe”, vestendo i panni di una compagnia circense di altri tempi presenteranno il nuovo disco, “Circo Manicomio”. Quattordici canzoni inedite all’insegna della condivisione e della voglia di vivere, tradotte in musica da ritmi latini e canto del raggamuffin. Non mancano i temi sociali che la band mette in risalto con il sorriso e utilizzando ben 4 lingue: italiano, francese, spagnolo e salentino. Il loro sound risulta così internazionale e, come al solito, originale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 91 volte, 1 oggi)