ACQUASANTA TERME – Verrà inaugurato il 29 settembre, con la partecipazione di numerosi atleti italiani, il nuovo centro sportivo di Acquasanta Terme realizzato nella cittadina terremotata dal Gruppo Bosch in Italia e dai suoi collaboratori.

Il centro sportivo polifunzionale sarà un punto di aggregazione per i giovani del territorio che, attraverso lo sport potranno condividere un percorso di formazione e crescita, superando lo choc del sisma.

Al taglio del nastro, insieme ai ragazzi delle scuole elementari e medie, saranno presenti il sindaco Sante Stangoni, Irmgard Maria Fellner, ministro plenipotenziario presso l’Ambasciata Tedesca in Italia, e, per la multinazionale tedesca, Gerhard Dambach, amministratore delegato della Robert Bosch Spa e Roberto Zecchino, direttore delle risorse umane.

I lavori per il Playground, iniziati a primavera, hanno trasformato un’area di 1.400 mq in un impianto di esercizi outdoor omologato per gare sportive a livello locale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 47 volte, 1 oggi)