ASCOLI PICENO – Si è concluso con le dieci partite di ieri sera il primo turno infrasettimanale di questa stagione di Serie B, valido per la 5a giornata del campionato cadetto. Una cinque giorni di fuoco, partita venerdì scorso, con il doppio anticipo della 4a giornata, che ha visto contrapporsi prima Venezia e Spezia, partita terminata a reti bianche, poi Cesena e Avellino, con i padroni di casa che grazie alla doppietta dell’ex bomber bianconero, Daniele Cacia, vincono 3-2 contro i campani. Di queste quattro squadre, tuttavia, ad uscirne meglio al termine del turno infrasettimanale è lo Spezia, che batte 1-0 il Novara; mentre il Cesena subisce una dura lezione dal Cittadella, con un sonoro 4-0. Venezia e Avellino si annullano, invece, nell’anticipo della 5a giornata: 1-1 il risultato finale.

Il Perugia perde la vetta della classifica. Gli umbri, infatti, dopo aver battuto seccamente il Parma – 3-0 il risultato – cadono a Palermo, con i siciliani che si rifanno dopo il deludente pareggio del sabato contro il Foggia. Satanelli che hanno dato continuità a questo risultato, vincendo a sorpresa 3-1 in casa del Carpi, che, dopo un inizio a punteggio pieno, ha raccolto solo un punto nelle ultime due partite: 1-1 con la Cremonese.

Il trono della classifica è preso dal Frosinone, che prima batte 3-2 il Bari, e poi a fatica supera l’Ascoli, con un gol in extremis di Terranova. Ciociari che sono seguiti dall’Empoli che vince 3-0 contro l’Ascoli e poi 2-1 a domicilio contro il Parma.

In fondo alla classifica, si muove la Pro Vercelli, che ottiene due pareggi con Brescia e Salernitana. Campani che nella 4a giornata avevano pareggiato 2-2 contro il Pescara. Stesso risultato ottenuto ieri, sempre contro gli abruzzesi, dalla Virtus Entella, che unito alla vittoria ai danni della Ternana – 3-1 il risultato – permette ai liguri di prendere una boccata d’ossigeno. Male, come già detto, l’Ascoli che con queste due sconfitte – sono 4 in 5 partite – è ad un solo punto dalla Pro Vercelli ultima.

Infine, va notato, come la gara  Ternana-Brescia, valida per la 5a giornata, non sia stata giocata a causa del nubifragio che ha reso impraticabile il terreno del Liberati.

RISULTATI 4a giornata

Venezia-Spezia 0-0

Cesena-Avellino 3-1

Salernitana-Pescara 2-2

Brescia-Pro Vercelli 0-0

Foggia-Palermo 1-1

Frosinone-Bari 3-2

EMPOLI-ASCOLI PICCHIO 3-0

Perugia-Parma 3-0

Novara-Cittadella 1-0

Cremonese-Carpi 1-1

Virtus Entella-Ternana 3-1

RISULTATI 5a giornata

Avellino-Venezia 1-1

Carpi-Foggia 1-3

Spezia-Novara 1-0

ASCOLI PICCHIO-FROSINONE 0-1

Pro Vercelli-Salernitana 1-1

Ternana-Brescia RINVIATA

Cittadella-Cesena 4-0

Pescara-Virtus Entella 2-2

Parma-Empoli 1-2

Bari-Cremonese 1-0

Palermo-Perugia 1-0

CLASSIFICA

Frosinone 13

Empoli 11

Perugia 10

Carpi 10

Palermo 9

Cittadella 7

Cremonese 7

Venezia 7

Avellino 7

Spezia 7

Pescara 6

Bari 6

Novara 6

Parma 6

Brescia* 5

Ternana* 5

Virtus Entella 5

Foggia 5

Salernitana 4

Cesena 4

ASCOLI PICCHIO 3

Pro Vercelli 2

PROSSIMO TURNO

SABATO 23 SETTEMBRE, ore 15 – Virtus Entella-Carpi; Perugia-Frosinone; Empoli-Cittadella; Cremonese-Pescara; Brescia-Foggia; Novara-Avellino; Bari-Ternana; Venezia-Parma; Salernitana-Spezia

DOMENICA 24 SETTEMBRE, ore 17.30 – CESENA-ASCOLI PICCHIO

LUNEDÌ 25 SETTEMBRE, ore 20.30 – Palermo-Pro Vercelli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 109 volte, 1 oggi)