ASCOLI PICENO –  “Resilienti”, “intelligenti”, “sostenibili”, “solidali”, “inclusive”.

Sono “le Marche della rinascita” al centro della seconda edizione di #marcheuropa, programma di seminari di approfondimento e formativi per amministratori locali, ideato dal Consiglio regionale delle Marche e dall’Istao. I cinque aggettivi sono i titoli di altrettante sessioni in programma in varie località delle Marche dal 29 settembre al 24 novembre.

“Offriamo l’opportunità agli amministratori di confrontarsi con imprenditori, sindacalisti, manager, ricercatori, professionisti sui temi dello sviluppo locale, in particolare alla luce della situazione inedita creata dal terremoto” ha detto il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo.

Nuovi sentieri di sviluppo per l’Appennino dopo il sisma è il tema del primo appuntamento, il 29 settembre a San Severino Marche, dedicato alle Marche “Resilienti”, con il del ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti e il commissario per la ricostruzione Paola De Micheli.

(Letto 76 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 76 volte, 1 oggi)