ASCOLI PICENO – “Un anno dopo, le stesse strade, la stessa voglia di esserci e purtroppo gli stessi problemi“.

In questo modo l’amministrazione comunale di Ascoli annuncia una nuova edizione di “Noi con voi, in bici contro la paura e l’indifferenza”. E l’evento 2017 sarà dedicato alla memoria di una persona speciale: il ciclista Michele Scarponi scomparso ad aprile a causa di un incidente stradale in bici.

“Il primo cui lo proponemmo qualche mese fa fu Michele Scarponi, che disse subito di sì – spiegano dal Comune – Di lì a poco vinse la tappa di Innsbruck al Tour of the Alps e la dedicò a quella gente ferita e offesa. Per questo, se ‘Noi con voi’ tornerà sarà anche per omaggiare quel grande uomo, nato campione in bici e nella generosità”.

L’appuntamento di cui prendere già nota è per il 15 ottobre e le modalità dell’evento saranno in linea di massima le stesse dello scorso anno. “Stiamo lavorando ai tre obiettivi su cui dirottare i fondi raccolti. Nel 2016 furono le strade” affermano dall’amministrazione comunale.

Settanta chilometri. Cinquanta centesimi di euro per chilometro. Da Posta ad Ascoli, transitando questa volta attraverso il villaggio di casette nato sotto le rovine di Pescara del Tronto. “Nel nostro piccolo daremo perciò la risposta che meglio ci riesce: quella di portare lungo la strada la nostra voglia di spingere e aiutare – dichiara il Comune – Noi con voi 2017 era già nata nel segno di Scarponi e ora è legata al suo nome a corda doppia. Sarà lui il nostro capitano, il solo capitano”.

Sono previste altre novità che saranno svelate nei prossimi giorni.

(Letto 146 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 146 volte, 1 oggi)