ANCONA – Oltre un milione di euro raccolti dalla Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative delle Regioni e della Province Autonome per finanziare o contribuire a dieci progetti nelle zone colpite dal terremoto dello scorso anno.

Si tratta di interventi di ricostruzione ma anche di iniziative nuove, con l’obiettivo di sostenere le comunità e far ripartire l’economia.

Si va dal consolidamento di una strada comunale ad Amatrice all’allestimento di un’area da adibire a fiera ad Accumoli, alla realizzazione del percorso ciclo-pedonale tra Visso, Ussita e Castelsantangelo sul Nera, un’infrastruttura utile anche al rilancio turistico.

“Abbiamo voluto dimostrare la vicinanza alle popolazioni colpite non solo in maniera formale ma con un’iniziativa concreta – ha detto Franco Iacop, coordinatore della Conferenza -, c’è stata una responsabilizzazione dei consigli e dei singoli consiglieri”.

I contributi provengono da versamenti di singoli consiglieri o da fondi dei Consigli destinati alle opere di solidarietà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 80 volte, 1 oggi)