ARQUATA DEL TRONTO – Il cardinale Francesco Montenegro, presidente della Caritas italiana, ha inaugurato il 7 ottobre a Borgo di Arquata del Tronto il centro polivalente ‘Agorà’, opera pensata e voluta dal vescovo di Ascoli Piceno Giovanni D’Ercole.

La struttura è funzionante già dal 24 agosto scorso, giorno del primo anniversario del terremoto.

“Oggi, completata la fase di rodaggio, lo consegniamo alla cittadinanza” ha detto mons. D’Ercole. Costruita su due piani in legno sui principi della più moderna bioedilizia, la struttura è luogo di aggregazione per la comunità arquatana, devastata dal terremoto.

“L’opera – spiega mons. D’Ercole – è stata realizzata grazie al contributo generoso di tutte le Caritas europee che si sono strette con un segno tangibile di solidarietà attorno alla comunità di Arquata del Tronto”.

(Letto 149 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)