SALERNO_ Pareggio che sta stretto ai bianconeri, quello arrivato ieri all’Arechi contro i campani. Un rigore fallito da Rosseti e Baldini, che al 37′ della ripresa è stato autore di un gran tiro a giro, che ha sfiorato il palo. Lo stesso Baldini commenta così: “Stanotte non dormirò al pensiero di quella occasione che mi è capitata.  La palla è finita fuori di un soffio, ma, al di là della mia palla gol, oggi siamo stati noi ad avere avuto le occasioni più nitide per sbloccare la partita, anche se la Salernitana ha disputato una buona gara mettendoci in difficoltà in più frangenti. Abbiamo collezionato tante palle gol, due o tre fallite per errori nostri e altrettante neutralizzate dal portiere avversario. L’aspetto positivo è che la squadra cresce, che abbiamo disputato un’ottima gara e che anche su questo campo siamo venuti a giocarcela come facciamo sempre”.

Mister Fiorin: “Prolunghiamo la striscia positiva con una prestazione importante; diamo merito anche a Lanni, che ha disputato un’ottima prestazione, in un paio di situazioni ha compiuto interventi importanti. Anche oggi non abbiamo subito gol, in difesa la linea dei quattro si è mossa benissimo, impedendo agli avversari di sfruttare spazi in area. La Salernitana è partita forte, lo sapevamo, poi abbiamo preso le misure e siamo usciti bene sui loro portatori di palla.”

“Sapevamo anche che a centrocampo sarebbe stata una battaglia e che gli avversari avrebbero sfruttato la fascia sinistra. In fase di finalizzazione abbiamo avuto tante occasioni per fare gol, ma non siamo riusciti a concretizzare. Quello di oggi è comunque un pareggio importante perché prosegue la nostra crescita relativamente all’atteggiamento e al lavoro tattico e forse per questo reputo questo pari più importante di quello ottenuto una settimana fa con il Palermo. Oggi sarebbe stato giusto portare a casa una vittoria. Rosseti? Ha disputato un’ottima gara. D’Urso? Siamo contenti per il suo rientro, è un giocatore importante per il nostro tipo di gioco e per la qualità delle nostre manovre. Sarebbe stato giusto portare a casa ii 3 punti.”

Proprio il centrocampista proveniente dalla Roma, Christian D’Urso, rientrato dopo l’infortunio è subentrato a Carpani al 23′ della ripresa dando avendo un impatto molto positivo alla gara: “Non ho ancora il ritmo partita, ma lo recupererò, ho disputato uno spezzone abbastanza positivo; a livello di squadra i rimpianti ci sono perché abbiamo avuto tante occasioni da gol e forse sotto porta avremmo potuto fare meglio, ci è mancata un po’ di precisione, ma sicuramente abbiamo proposto un calcio migliore rispetto a quello offerto una settimana fa con il Palermo. I tifosi? Sono sempre presenti, ci seguono dappertutto e non possiamo che ringraziarli. Il mio ruolo? Mi vedo sia mezz’ala che trequartista”.

(Letto 110 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)