ANCONA – Ridurre le lunghe liste di attesa e proseguire i lavori di costruzione del nuovo Centro nazionale permettendo così a un numero maggiore di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali di accedere alle cure riabilitative della Lega del Filo d’Oro. Sono gli obiettivi della campagna di raccolta fondi ‘Insieme per loro’ lanciata dalla Lega del Filo d’Oro e a cui si può contribuire con un sms o chiamata da rete fissa al 45543 dal 9 al 29 ottobre.

“Per un bambino da zero a 4 anni – spiega la Lega in una nota – i tempi di attesa per ricevere un intervento precoce con diagnosi valutativa delle difficoltà sensoriali arrivano, in media, fino a 7 mesi, ma si possono protrarre fino a 18 per i bambini dai 4 anni in su. Da qui, la necessità di ridurre i tempi d’attesa. Quanto al nuovo Centro nazionale, sarà una struttura all’avanguardia in Europa. L’obiettivo è costruire un ambiente progettato per assicurare alle persone sordocieche e con gravi disabilità la più completa vivibilità degli spazi”.

(Letto 33 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 33 volte, 1 oggi)