COMUNANZA – Tragedia nella giornata del 9 ottobre.

A Comunanza un uomo, operaio, è morto dopo essere caduto all’interno di un silos mentre lavorava in un’azienda. I motivi del tragico incidente sono ancora al vaglio degli inquirenti.

Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 ma i soccorsi sono stati purtroppo vani. Anche i pompieri sono giunti sul luogo per recuperare il corpo del lavoratore, tramite tecniche Saf.

La vittima, 55enne originario di Montefortino e residente a Comunanza, lavorava presso l’azienda agricola Acciarri. Stava caricando grano dal silos ad un mezzo agricolo, quando per cause in via di accertamento, è stato risucchiato dal grano, finendo soffocato.

Per ricostruire la dinamica dell’incidente sul lavoro sono intervenuti i carabinieri di Comunanza e personale del servizio prevenzione ambiente e sicurezza dell’Area Vasta 5.

La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Ascoli Piceno a disposizione dell’autorità giudiziaria per valutare l’eventualità, molto probabile, che sia sottoposta ad autopsia per accertare, tra l’altro, se l’operaio è caduto nel silos perché colto da malore

(Letto 2.243 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.243 volte, 1 oggi)