COSSIGNANO – Il sindaco Roberto De Angelis di Cossignano, commissario ad acta dell’Associazione Turistica Pro Loco Cossinea, è venuto a conoscenza che ignoti (si presume nel mese di agosto e settembre) hanno organizzato una falsa lotteria utilizzando indebitamente il nome della “Pro Loco” di Cossignano.

I tagliandi falsi della “Lotteria di fine estate”, venduti al prezzo di un euro, riportavano come intestazione la scritta “Pro Loco Cossignano” e l’immagine di Cossignano vista da ovest, oltre l’indicazione dei presunti premi consistenti in buoni carburante di 150 euro per il terzo premio, 250 euro per il secondo ed infine 500 euro per il primo.

Sempre nei biglietti in questione veniva indicata la data di estrazione e che si doveva svolgere a Cossignano alle ore 24 del 25 settembre scorso.

Infatti a seguito della presunta data di estrazione sono pervenute al centralino del Comune richieste di informazioni sui biglietti vincenti e pertanto, in tale circostanza, si è preso atto della truffa messa in atto.

Dalle prime informazioni tali biglietti risultano venduti lungo la costa adriatica, da San Benedetto del Tronto a Tortoreto, nei corsi principali o in alcuni esercizi del luogo.

A tal proposito sono in corso delle indagini da parte delle Forze dell’Ordine. Nell’occasione il rappresentante legale della Pro Loco Cossinea tiene ad evidenziare la totale estraneità di tutta l’associazione rispetto a quanto illecitamente organizzato da malfattori.

E soprattutto rivolge un appello a chiunque si fosse imbattuto in questa truffa (venditore o acquirente in buona fede, tipografia dove è stata realizzata la stampa dei biglietti con matrice) perché possa fornire ogni indizio utile alla Polizia Locale di Cossignano o ai Carabinieri di Ripatransone per perseguire i reati configurabili dall’azione illegale che danneggia oltre l’immagine dell’associazione, tutti i loro simpatizzanti e quanti con spirito di volontariato si prodigano nell’Associazione per realizzare attività e servizi a favore della Comunità.

(Letto 1.201 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.201 volte, 1 oggi)