ASCOLI PICENO – Il 2017 è stato designato dal Mibact come l’anno dei Borghi d’Italia, e cavalcando tale tematica, l’Associazione Culturale “La Medusa”, operante principalmente in Umbria, promuove la Mostra collettiva d’arte contemporanea dal titolo “Albe e Tramonti – i Borghi più belli d’Italia”, dedicata al tema dei paesaggi e dei borghi più suggestivi del nostro paese. 

Accolta nella pregevole cornice di Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno, sarà aperta al pubblico da sabato 14 ottobre ed inaugurata ufficialmente domenica 15 alle ore 11.30. L’esposizione porta il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno, che con grande slancio ha abbracciato il progetto, del Comune di Gubbio e del noto portale I Borghi più belli d’Italia.

“La collaborazioni tra città diverse e regioni vicine ci ispira per nuovi progetti artistici interregionali, come Albe e Tramonti – sottolineano dall’Associazione – che vede il gemellaggio tra due città che della bellezza dei propri borghi ne hanno fatto il loro tratto distintivo. Convinti che l’arte sia un linguaggio universalmente riconosciuto e che il tema del “borgo Italiano” e’ stato in passato, con i grand tour, di enorme fascino ed è ancora estremamente caro agli artisti, la nostra Associazione intendere promuovere un evento artistico collettivo che vede le Marche come cornice di elezione.”

Gli artisti che partecipano alla mostra sono: Daniela Biagioli, Franco Cappelli, Stefano Ferrari, Domenico Fornasari, Renzo Forti, Giampiero Lilli, Alessandro Masera, Cecilia Passeri, Massimo Sonnini e Giorgio Storchi.

Tanti anche i sostenitori dell’iniziativa, tutti giovani imprenditori marchigiani che hanno creduto nel progetto, tra loro: Azienda Agricola Fiorano, Agenzia Turistica Picenum Tour, Cantina dei Colli Ripani, Vistrò-vino e cucina, Annia consulting e l’Azienda Agricola Terra di Mezzo.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 5 novembre. Per informazioni contattare la segreteria al numero 0759220904.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)