ASCOLI PICENO – Grande partecipazione per le tappe di “Io non Rischio”, anche ad Ascoli, la campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile promossa dal Dipartimento della Protezione Civile. E’ stato anche fatto il punto sui lavori di recupero e messa in sicurezza del patrimonio culturale marchigiano colpito dal sisma del 2016, con le fotografie de “La Carovana dell’arte salvata: agire insieme per ripartire”.

Le foto raccontano il lavoro prezioso del Gruppo di Protezione Civile Legambiente Beni Culturali Marche, specializzato nella salvaguardia del patrimonio artistico. In questi mesi, sotto la direzione dell’Unità di Crisi del Mibact, in affiancamento ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco, il gruppo ha imballato e messo in sicurezza quadri, tele, oggetti sacri recuperati all’interno di chiese, musei e archivi lesionati dalle scosse: 3.771 le opere d’arte salvate dai 488 volontari di Legambiente, per un totale di 97 interventi e 3.805 ore di servizio.

(Letto 47 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 47 volte, 1 oggi)