MONTI SIBILLINI – Grazie ai volontari del Trentino il Parco dei Sibillini ha avviato lavori di manutenzione lungo alcuni itinerari escursionistici nei tratti rimasti aperti anche successivamente al terremoto.

Sono coinvolti 15 volontari della Società Alpinistica Tridentina, esperti che hanno messo a disposizione del Parco la loro grande esperienza nelle attività manutentive della sentieristica. Una ditta trentina, la Inepro, ha donato tabelle segnavia.

I sentieri interessati sono l’E2 (Lago di Fiastra-Cimitero di Monastero), E3 (Bolognola-Fonte dell’Aquila), E5 (Bolognola -Sella di Pizzo Acuto), E6 (Campolungo-Pizzo Tre Vescovi) ed E7 (Visso-Santuario di Macereto).

(Letto 72 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 72 volte, 1 oggi)