ANCONA – Il consiglio regionale delle Marche ha approvato a maggioranza, con 16 voti a favore e 10 contrari, la Variazione generale al bilancio di previsione 2017-2019, dopo un dibattito che si è concentrato soprattutto sulle risorse previste per le Province, pari a 9.184.000 euro.

Per le dichiarazioni di voto sono di nuovo intervenuti, come riportato da una nota dell’Ansa, i consiglieri Sandro Bisonni del gruppo misto (“L’aiuto alle Province non dovrebbe diventare strutturale, perché difficoltà ce ne sono per tutti, compresa la Regione”), Piero Celani (Fi), Gianni Maggi (M5s), Sandro Zaffiri (Lega Nord) e il capogruppo Pd Fabio Urbinati, che ha espresso il suo sostegno al provvedimento “che dà tante risposte importanti ai territori”.

(Letto 48 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 48 volte, 1 oggi)