ASCOLI PICENO – Con ordinanza della Protezione Civile del 29 settembre 2017, si informa la cittadinanza che sono state stabilite le seguenti modalità per la richiesta di ripetizione dei sopralluoghi per la revisione dell’esito “agibile”. Per quanto riguarda i sopralluoghi che si sono svolti entro il 6 ottobre 2017, il termine perentorio per richiedere la ripetizione del sopralluogo è il 5 novembre 2017. Per i sopralluoghi, invece, che sono stati eseguiti dopo il 6 ottobre 2017, il termine ultimo per richiedere la ripetizione del sopralluogo è di trenta giorni dalla data della notifica dell’esito di agibilità da parte del Comune.

La richiesta di ripetizione del sopralluogo è prevista esclusivamente per tutti quegli edifici già classificati con scheda AeDes agibili con esiti “A” e per quelli dichiarati agibili a seguito sopralluogo Fast. I proprietari degli edifici dichiarati “agibili” dovranno recarsi con congruo anticipo e muniti di delega di tutti gli altri proprietari presso l’ufficio Sisma del Comune, sito al secondo piano di Viale Vellei, per ritirare a mano la scheda FAST/AeDES.

L’eventuale richiesta di ripetizione di sopralluogo, completa di perizia asseverata di tecnico abilitato, dovrà essere trasmessa al Comune – Ufficio Terremoto con le seguenti modalità:

– a mano presso l’Ufficio Protocollo in Piazza Arringo, 7

– via email all’indirizzo: protocollo@comune.ascolipiceno.it

– via pec all’indirizzo: comune.ascolipiceno@actaliscertymail.it

(Letto 99 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)