ARQUATA DEL TRONTO – Domenica 29 ottobre, dalle ore 11 alle 12, prima dell’inizio della storica sagra “Marrone, che passione a Trisungo” si terrà la presentazione del libro “La Torre civica di Arquata del Tronto” nel nuovo centro polivalente di Borgo “Agorà”, inaugurato recentemente.

L’opera di Gabriele Lalli, storico autore di origini arquatane, indaga sull’origine del campanone, recuperato tra le macerie di Arquata, per poi raccontare le vicende passate e presenti del comune arquatano.

L’intero profitto verrà utilizzato per finanziare il progetto “Ricostruiamoci” elaborato dall’Associazione Arquata Potest, che ha organizzato l’evento. Le informazioni possono essere reperite nel sito internet http://www.arquatapotest.it/la-torre-civica-di-arquata-del-tronto/.

L’Associazione Arquata Potest ha carattere di promozione sociale, nata nel 2011, tra le sue iniziative ha sempre cercato di valorizzare il territorio con eventi di vario genere.

Il libro è stato già acquistato da Valeria Marcucci, sposa ascolana, che insieme al marito Pierpaolo Pavoni, ha deciso di contribuire alla rinascita del comune di Arquata, regalando ai suoi invitati il libro come bomboniera di nozze.

Il gesto di forte empatia con il comune distrutto dal terremoto ha dimostrato l’amore per questi luoghi e la generosità di due giovani sposi.

 

(Letto 570 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 570 volte, 1 oggi)