Terni ore 15.00 stadio “Liberati” – 11° giornata campionato serie B 2017/18

TERNANA UNICUSANO (4-3-1-2): Bleve; Valjent, Gasparetto, Signorini, Varone (73′ Tiscione), Paolucci, Defendi; Tremolada (83’Candellone) Albadoro (70′ Zanon), Carretta, Montalto.
A disposizione: Sala, Ferretti, Capitani, D. Marino,   Angiulli, Bordin, Franchini,  Taurino, Finotto. Allenatore: Pochesci

ASCOLI PICCHIO 1898 (4-3-3): Lanni; Mogos, Padella, Gigliotti, Cinaglia, Carpani (58′ D’Urso), Buzzegoli, Bianchi; Clemenza, Favilli (73′ Rosseti), Lores Varela.
A disposizione: Ragni, Venditti, Mignanelli,  De Santis, Florio, Pinto, Parlati,  Castellano, De Feo, Santini. Allenatore: Fiorin

Arbitro: Nasca di Bari. Ass. 1 Imperiale di Genova Ass2 Vecchi di Lamezia. IV uomo Zingarelli di Siena

Reti: 72′ Favilli – 74′ Montalto
Ammonizioni:
Espulsioni:
Note: 100 presenze oggi per Gianluca Carpani. Circa un migliaio i tifosi bianconeri. 3 i minuti di recupero nel secondo tempo

CRONACA DEL MATCH

93′ termina il match tifosi bianconeri che applaudono la squadra

92′ ultima occasione per l’Ascoli che con D’Urso guadagna una punizione dal limite sinistro dell’area, batte D’Urso, palla al centro respinta e tiro di MOgos che termina alto.

85′ la Ternana si divora il gol del vantaggio, un ottimo lancio a scavalcare la difesa per Montalto che però liscia clamorosamente davanti a Ragni

74′ GOL TERNANA con Montalto che di testa sorprende tutti sul primo palo. Ragni fuori posizione e Rosseti che si fa sorprendere dall’anticipo dell’attaccante ternano

72′ GOOOOOOOOOOOOOOL FAVILLI. Colpo di testa all’indietro dopo un tiro di Cinaglia dal limite che sbattendo sul terreno diventa un cross involontario per l’attaccante che si inventa un colpo geniale

70′ D’Urso si invola sulla fascia e viene fermato fallosamente, punizione per l’Ascoli dal limite sinistro dell’area, traversone di Buzzegoli in area, Favilli si ritrova il pallone sul petto ma non riesce a stoppare bene e perde il pallone

66′ Favilli sbaglia il tap in a centro area, il tempo e l’anticipo erano giusti ma la deviazione sul cross di Clemenza termina a lato

64′ Montalto indisturabato si divora un gol davanti alla porta bianconera, il suo colpo di testa termina fuori dallo specchio della porta

62′ cross di Defendi per la testa di Albadoro che spizza, para Ragni

60′ perde un pallone a centrocampo Clemenza, innescando il contropiede degli umbri, la conclusione dal limite di Albadoro dell’area di termina alta sopra la traversa

58′ esce Carpani ed entra D’urso

56′ Cinaglia rimane a terra colpito alla testa, soccorso subito dai sanitari

46′ Ragni sostituisce Lanni infortunato

SECONDO TEMPO

42′ punizione da posizione interessante per l’Ascoli, dalla parte destra del limite dell’area batte Buzzegoli, palla a centro area repsinta dalla difesa

40′ conclusione di Defendi dal limite, il suo tiro al volo è debole e termina tra le braccia di Lanni

34′ errore clamoroso di Defendi in difesa che con un retropassaggio per Belve innesca Mogos, il terzino bianconero dopo aver attraversato tutto il campo cerca di anticipare il portiere ma Bleve spazza in scivolata

29′ filtrante di Buzzegoli per Varela che entra in area ma viene anticipato, palla che termina in corner

22′ punizione per l’Ascoli dai 30 metri da posizione centrale, sulla palla vanno in 3 ma batte Mogos che calcia direttamente in porta ma palla che termina sulla barriera forse respinta con un braccio

21′ cross di Buzzegoli in area a cercare Favilli che viene atterrato, i bianconeri protestano ma l’arbitro lascia proseguire

18′ corner per la Ternana, Signorini colpisce Lanni fallosamente durante l’uscita. Entrambi rimangono a terra soccorsi dai sanitari

12′ Defendi entra in area approfittando di un perfetto filtrante, cerca Albadoro al centro con un cross arretrato , arriva Varela a salvare spazzando in corner. Dal corner proprio Alabadoro di testa, nonostante un tuffo sbagliato di Lanni non riesce ad infilare in rete

9′ cross al centro area di Albadoro, Padella spazza di testa

8′ Favilli cerca di recuperare un pallone sul fondo e con una spallata butta a terra un difensore e viene richiamato dall’arbitro

5′ opportunità per la Ternana conclusione di Albadoro che termina molto alta  dal limite dell’area

2′ punizione per l’Ascoli dai 30 metri sulla destra, batte Buzzegoli palla al centro dell’area devia Bianchi con la testa ma palla che termina sul fondo

 

(Letto 146 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 146 volte, 1 oggi)