ASCOLI PICENO – Alla Libreria Rinascita, presentazione del nuovo libro “Siamo questa musica – il pubblico racconta” di Amedeo Minghi, sabato 28 ottobre alle ore 18 ad Ascoli.

L’opera letteraria, edita da Terre Sommerse, è un romanzo che viene raccontato dal cantante Amedeo Minghi, dal pubblico e i fan che lo seguono dall’inizio della sua carriera e da una voce narrante, nel quale vengono intrecciate esperienze di vita legate alla musica.

La scelta dei testi migliori dei fan è avvenuta tramite un concorso letterario, affidato a terzi, nel quale il pubblico ha esternato le emozioni che la musica di Amedeo Minghi ha rappresentato nel loro vissuto.

Il curatore Niccolò Carosi racconta di ” un lavoro incessante e coinvolgente, leggere queste autentiche testimonianze, tutte diverse fra loro eppure simili, per intensità e valore, perché è chiaro che la melodia di Amedeo Minghi abbia inciso profondamente nel vissuto di molte persone; spesso come fatto privato, come legame intimo che per la prima volta esce allo scoperto, con la pubblicazione di questo libro, e diviene patrimonio di tutti”.

Il cantautore ha spiegato che “la scelta di iniziare il tour ad Ascoli Piceno ha un valore simbolico, come promessa alle persone colpite dal sisma, questo è un libro di ricordi e chi ha perso tutto deve ricostruirli e andare avanti”.

Dopo cinquant’anni di vita artistica, il cantautore ha festeggiato con il triplo cd, La bussola e il cuore. L’esigenza di dare voce ai suo fan nasce dalla volontà di ringraziare quanti lo hanno seguito, sin dagli albori, riempendo i teatri e dando fiducia alla particolarità dei suoi brani musicali.

Dopo la presentazione del libro alla Libreria Rinascita, Amedeo Minghi incontrerà il suo pubblico al Parco Miravalle, in un pranzo in cui il cantautore racconta i suoi progetti per i futuro. Per informazioni sul secondo incontro, si possono contattare Loredana Valery al numero 3454149813 e Osvaldo, del Parco Miravalle, al 3355773096. 

(Letto 169 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 169 volte, 1 oggi)