ASCOLI PICENO – Sabato 28 ottobre ad Ascoli Piceno, presso la libreria Equilibri (storica libreria Prosperi) alle ore 18.30, l’autore e attore Francesco Eleuteri presenterà il suo ultimo libro “Frammenti di un cristallo in frantumi” Edizioni La Carmelina.

Una raccolta di poesie che l’autore ha scritto tra il 1990 e il 2010 e che non ha mai voluto pubblicare in passato pur avendone avuto spesso la possibilità.

Egli stesso lo dichiara nella premessa: “… ho pubblicato le mie poesie perché gli ultimi mesi mi hanno costretto, in modo brutale, ad una riflessione: le poesie non possono crollare, sono state estratte dalle macerie della memoria con una consapevolezza nuova e improvvisa. Ho pubblicato le mie poesie perché nessun terremoto le può rendere inagibili. Ho pubblicato le mie poesie affinché siano materia, mattoni lievi per la vera casa che da sempre abito … i miei ricordi, le mie idee, i miei pensieri, le mie emozioni”.

Attualmente Eleuteri vive ad Ascoli Piceno, città in cui è approdato spinto dalla volontà di rimanere a vivere nel Piceno; una scelta intrapresa nel 2010 quando lasciò Roma, sua città natale, per trasferirsi nella casa di famiglia a Montegallo, motivato dal desiderio di dedicare maggior tempo possibile alla scrittura anziché al mestiere di attore. Reduce dal successo della presentazione svoltasi a Roma al Teatro Tordinona il 15 ottobre è lo stesso autore a voler sottolineare il legame creatosi con la città che oggi lo ospita “…tengo moltissimo a questo appuntamento, spero di poter incontrare molti amici ascolani e di riuscire a comunicare loro l’affetto che nutro per questo luogo così pieno di storia e di passioni.

A Montegallo ha vissuto in prima persona la catastrofe del terremoto. Probabilmente è stata proprio quest’ultima terribile vicenda a spingere Eleuteri  a tirare fuori dal cassetto i suoi scritti giovanili.

Foto e grafica di copertina a cura di Flavia Cenciarini.

(Letto 53 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 53 volte, 1 oggi)