ASCOLI PICENO – Un grave episodio sarebbe accaduto nei giorni scorsi.

Secondo quanto riportato nella mattinata del 25 ottobre dal “Resto del Carlino”, una 13enne sarebbe rimasta vittima di una violenza sessuale compiuta da due persone: si tratterebbe, secondo quanto riportato dal giornale cartaceo, di due profughi che sono ospiti in una struttura ascolana.

La violenza sessuale sarebbe avvenuta nella serata del 20 ottobre in viale De Gasperi. La minorenne avrebbe confessato il tutto alla madre. A quanto riportato dal giornale, sono state poi immediatamente allertate le Forze dell’Ordine che hanno arrestato i due presunti violentatori.

Nella mattinata del 25 ottobre è previsto l’interrogatorio per la convalida del fermo.

(Letto 1.272 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.272 volte, 1 oggi)