ASCOLI PICENO – Sulle Sae, l’autorità anticorruzione guidata da Raffaele Cantone ha avviato attività che riguardavano il rispetto delle regole sui subappalti.

“Ad oggi non abbiamo verificato particolari anomalie”. Lo ha reso noto lo stesso Cantone, a margine di un convegno ad Ancona sul Codice degli appalti per la ricostruzione post sismica.

”Stiamo provando a lavorare per fare un protocollo con la Procura generale di Ancona e con tutte le procure del Distretto – ha aggiunto – proprio per provare a scambiarci prima le informazioni che possono essere utili’ e a mettere in campo interventi di tipo preventivo piuttosto che interventi di tipo successivo”.

(Letto 50 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 50 volte, 1 oggi)