CHATILLON – Prodotti “terremotati” protagonisti nel week end in Val d’Aosta.

La Coldiretti di Macerata sabato 28 ottobre porterà una serie di tipicità delle zone colpite dal sisma a Chatillon (Aosta) nell’ambito della XIV Sagra del miele. Dai salumi alla Vernaccia di Serrapetrona, dalla visciola alla crescia, dal miele ai formaggi, fino al vino cotto: queste le proposte in degustazione di specialità salvate nonostante il terremoto, che ha creato gravissimi danni all’attività agricola.

L’iniziativa vedrà anche la presenza del comune di Valfornace e del Consorzio apistico maceratese. La “trasferta” valdostana si inserisce nelle iniziative di solidarietà che hanno visto un italiano su 3 (36%) acquistare prodotti tipici delle zone terremotate.

(Letto 75 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 75 volte, 1 oggi)