ASCOLI PICENO – “L’acqua a km zero, buona da bere ottima per risparmiare. Una scelta green!”.

Questo il titolo dell’incontro formativo che si è svolto nella mattinata del 28 ottobre in largo delle Foibe a Monticelli, dove è installata una delle due Case dell’Acqua cittadine (l’altra si trova a piazza Immacolata).

Durante la mattinata sono stati illustrati ad alcuni alunni della scuola secondaria di primo grado dell’Isc Don Giussani e ai presenti, i vantaggi di scegliere questa acqua, sia in ambito di risparmio che in quello ambientale e i nuovi metodi di pagamento.

Hanno partecipato all’incontro l’assessore alla Pubblica Istruzione Massimiliano Brugni, il presidente del Consiglio Comunale Marco Fioravanti, Luigi Contisciani e Massimo Di Pietro, rispettivamente presidente e assessore del Bim Tronto, Dante Danti e Giannetto Albanesi della Acquanet.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 57 volte, 3 oggi)