ARQUATA DEL TRONTO – Tre giornate per capire come funziona il monitoraggio civico e quali strumenti hanno a disposizione i cittadini per controllare e intervenire nel processo di ricostruzione.

E’ quanto si propone la prima Scuola di monitoraggio e azione civica #Smac 2017, organizzata da ActionAid dal 10 al 12 novembre ad Arquata del Tronto.

Sulla scorta delle precedenti esperienze di monitoraggio civico maturate a seguito dei terremoti dell’Emilia-Romagna e dell’Aquila, ActionAid ha deciso di realizzare giornate formative in cui i circa 40 partecipanti iscritti andranno alla scoperta del significato e dell’utilizzo degli Open data, della legislazione attualmente in vigore sulla trasparenza, dell’utilizzo di piattaforme online per l’archiviazione dei dati relativi alla ricostruzione.

Al termine delle giornate formative, domenica 12 novembre, ad Acquasanta Terme, si terrà l’evento pubblico ‘Trasparenza e monitoraggio civico della ricostruzione’.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 1 oggi)