ASCOLI PICENO –  I bianconeri sono tornati ad allenarsi già nella giornata di ieri, niente riposo quindi dopo la sconfitta col Fogia che ha fatto precipitare i bianconeri sul fondo della classifica. Fiducia rinnovata dal DS Giaretta ai mister Fiorin e Maresca, suo vice, che stanno preparando la prossima partita che vedrà l’Ascoli impegnato al Tardini di Parma.

Rimasto a riposo D’Urso, che durante l’ultima gara ha riportato una elongazione muscolare al retto femorale della gamba destra,  saltando così anche la convocazione in Nazionale Under 20. Buzzegoli si è sottoposto a terapie, Padella ha svolto un lavoro differenziato. Assenti Favilli, in Under 21 e Mignanelli,  partito per Arezzo, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico presso la clinica San Giuseppe per la stabilizzazione della frattura al malleolo mediale sinistro riportata nel match di campionato col Carpi. Questa mattina al Picchio Village è fissata alle 10 la seduta in palestra, alle 10.30 sul campo.

Classifica. Nel confronto con la classifica dello scorso anno, l’Ascoli è a meno 4, con 13 punti conquistati, Cesena 14 (+1), Ternana 14 (+2),Virtus Entella 15 (-8), Perugia 15 (-8). Senza giustificazioni ma con alcune attenuanti, le ultime tre sconfitte non bisogna dimenticare gli errori arbitrali e le assenze pesanti di giocatori come Favilli, Mignanelli, Padella, Gigliotti e Buzzegoli. Lo stesso Buzzegoli sostiuito da Parlati, che ha dimostrato comunque il suo valore senza paure in regia, è l’uomo chiave del Picchio. In chiave di impostazione e smistamento, da lui partono oltre che la costruzione del gioco anche la maggior parte dei palloni per la parte offensiva, difatti Buba è l’assistman del Picchio con 3 assit all’attivo. Quando tornerà al centro del gioco probabilmente l’Ascoli troverà molte più soluzioni.

Mercato: da indiscrezioni riportate su tuttomercatoweb.it, l’esterno del Picchio Ignacio Lores Varela potrebbero salutarsi a gennaio. L’esterno uruguaiano dopo un inizio positivo non ha reso con continuità, su di lui ci sarebbero,  Foggia, Avellino e Salernitana mentre l’Ascoli penserebbe a Di Piazza, in forza al Lecce ma di proprietà del Foggia.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 12 oggi)