ASCOLI PICENO – Un terzo delle Marche è oggi ricoperto da boschi, con la superficie forestale che cresce ancora attestandosi a quota 311mila ettari su 937mila totali, quasi il doppio rispetto a 50 anni fa (160mila ettari). Emerge da un’analisi della Coldiretti, diffusa alla vigilia della Giornata nazionale degli alberi, sulla base sui dati del Terzo inventario nazionale del Corpo Forestale dello Stato. In totale, ci sono circa 350 alberi a testa e le Marche sono la terza regione in Italia per numero di piante rispetto alla superficie.

La provincia con il maggior numero di boschi è quella di Pesaro Urbino, davanti a Macerata, Ascoli Piceno e Fermo e Ancona. I boschi, evidenzia la Coldiretti, sono un patrimonio di biodiversità poiché ogni ettaro di macchia mediterranea è popolato in media da 400 animali, ma anche da una grande varietà di vegetali.

(Letto 99 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 99 volte, 1 oggi)