Il presidente dei bianconeri, Francesco Bellini, intervenuto durante Sky sport 24, dichiara la sua volontà di lasciare la guida della società:

“Non torno indietro, non penso che lo farò” afferma.

Riferendosi a Enzo Maresca: “Posso accettare la contestazione  ma non posso accettare che dei giornalisti di un quotidiano locale parlino e screditino un allenatore in quel modo.Le cose personali non rientrano nell’aspetto calcistico.”

“Non venderò la società al ribasso, se qualche ascolano la vuole al prezzo stabilito non farò alcuna resistenza. I soci? Ho provato con loro, ma al momento non credo siano interessati ad acquisirla. Oggi non è più il calcio di Rozzi: le regole della Lega e la proprietà dei giocatori sono molto più complesse. Mi sono trovato davanti a tante difficoltà, ad un certo punto di questa stagione eravamo a metà classifica, poi gli arbitri e gli infortuni non hanno aiutato. Infine questa vicenda che è stata troppo pesante.

“Ho speso quattro anni della mia vita nell’intento di portare qualcosa di nuovo, ma ora ti ritrovi con una situazione peggiore. Qualcosa di buono, però, credo che lo abbiamo fatto: Orsolini e Favilli saranno giocatori che indosseranno la maglia della Nazionale.”

Sullaquestione Cacia: “Ha creato dei problemi a staff ed altre persone; doveva partire già la passata stagione”.

La giornalista di Sky poi chiede se ci ripenserà: “Ho tante cose da fare nella mia vita. Non posso passare il mio tempo ad occuparmi di queste vicende extracalcistiche. La gente non ha capito la situazione in un momento in cui dobbiamo risollevarci, abbiamo tanti infortunati e  non ci supporta: cosa devo fare?”.

 

(Letto 841 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 841 volte, 1 oggi)