ASCOLI PICENO – Sassa roll-bar la storica azienda ascolana che dal 1971 progetta e realizza gabbie di sicurezza per auto da competizione, è strettamente legata alla vita e al lavoro del suo fondatore, Emilio Giammiro, imprenditore visionario che è riuscito a fare di una passione il suo stile di vita.  Da sempre appassionato di corse automobilistiche, nei primi anni Settanta Giammiro ha iniziato a partecipare a numerose competizioni, sia in pista che in salita, alla guida di vari veicoli: la “mitica” 595 Abarth, la Citroen 2CV, dalla Formula 3000 allo Sport. Successivamente,  ricopre brillantemente il ruolo di rappresentante locale CSAI.

Nata da un piccolo laboratorio in un garage, Giammiro, decide di trasformare la sua passione in una vera attività imprenditoriale. Nel 1975 prende forma quindi il piano per la creazione di una società più moderna e strutturata e, in pochi anni, la Sassa roll-bar diventa una delle prime aziende in Europa a sviluppare e commercializzare gabbie di sicurezza per le vetture da corsa.

A dieci anni dalla sua scomparsa, il ricordo in una lettera da parte di chi porta avanti ogni giorno il lavoro iniziato da Emilio:

“Ad Emilio…Il 27 novembre 2017 ricorre il decimo anniversario dalla scomparsa di Emilio Giammiro; un evento, che ha lasciato un segno indelebile, un vuoto incolmabile nella memoria di coloro che lo vivevano nel quotidiano, nel lavoro, dei suoi cari e di tutti quelli che hanno deciso di portare avanti il suo progetto, la sua attività ed i suoi sogni.La Sassa roll-bar , azienda Ascolana che opera nel Motorsport, da lui creata nel 1971 , cresciuta e nutrita con passione, è diventata oggi un marchio internazionale che esporta in tutta Europa; un riconoscimento al merito nei confronti del suo fondatore Giammiro, che con arguzia e lungimiranza è riuscito con notevole anticipo su tempi e concorrenti, a fare di una passione (le corse) il suo stile di vita , conservando un animo da eterno fanciullo e nel contempo grande spessore morale, qualità che lo ha sempre contraddistinto fino al traguardo. Ciao Giam!”

“Ci teniamo ad informare che all’interno del nuovo sito in allestimento, verrà creata una sezione dedicata alla storia della Sassa roll-bar e di Giammiro, con fotografie, notizie ed un apposito spazio riservato a tutti coloro che volessero rilasciare una testimonianza, un aneddoto o anche un semplice saluto ad Emilio.”

(Letto 64 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 64 volte, 1 oggi)